Ottenere una carta di credito americana: come fare?

Ottenere una carta di credito americana sembra la via più facile da percorrere: con una semplice telefonata si otterrà uno strumento di pagamento che potrà essere allo stesso tempo: un prezioso alleato o una temibile minaccia. Ovviamente il tutto dipenderà esclusivamente dal tipo di uso che ne andremo a fare.

Ad esempio, secondo una ricerca fatta dal governo federale americano (essendo il Paese con il più alto numero di carte di credito in circolazione), quasi il 50% delle persone si indebitano usando le carte di credito perché spendono più di quando in realtà guadagnino. Questo rischio però in Italia è molto più limitato, proprio perché i requisiti minimi richiesti da chi emette una carta di credito sono più attenti e puntuali.


?42461831C1524674698 Ottenere una carta di credito americana: come fare?

Per comprenderne la portata basta guardare alla politica adottata dall’American Express, che è l’emittente e il circuito con maggior numero di credit card in America, e che in Italia prevede tra i documenti da esibire anche la possibilità di quelli di dimostrazione reddituale. Prima di affrontare i vantaggi e gli svantaggi legati alla titolarità di una carta di credito, vediamo che cosa ci vuole per ottenerne una.

Requisiti minimi necessari per ottenere le carte di credito

Alcune condizioni sono imposte dalla legge, mentre altre sono determinate dalle politiche di credito che possono variare da società emittente ad altra società, oltre che dalle banche e dalle finanziarie che fungono da intermediari. Il solo requisito previsto dalla normativa è quello anagrafico: per poter richiedere, ottenere ed utilizzare una carta di credito bisogna essere maggiorenni.

Da questo punto di vista quindi, per ottenere una carta di credito bisogna attendere il raggiungimento della maggiore età. La domanda dovrebbe essere inoltrata ad una società che ne prevede l’emissione.Qui però è bene tenere a mente che non è la banca che offre direttamente il servizio. Questa dovrà utilizzare degli accordi con le società che gestiscono in Italia le emissioni delle carte di credito, che sono Cartasì (per i circuiti Visa e Mastercard) e American Express per quelle proprie. Quindi si hanno di fatto due possibilità:

  • fare la richiesta alla propria banca (vedi ad esempio la promo Hello Bank): per lo più si avrà una carta brandizzata che presenterà degli aspetti specifici legati all’accordo con l’emittente e la banca stessa;
  • fare richiesta direttamente alla società emittente appoggiando la SDD (ex rid) per i pagamenti sul proprio conto corrente.

I requisiti per ottenere una carta di credito quindi cambiano moltissimo: alcune banche richiedono che si abbia una giacenza minima sul conto, altre un minimo di anzianità dall’apertura del conto, ed altre ancora l’accredito dello stipendio, ecc. Queste richieste sono tutte “lecite”, ed a volte possono risultare molto stringenti e difficili da raggiungere. In questi casi può essere utile bypassare il problema richiedendo la carta di credito dalla società che gestisce i circuiti e che funge da emittente.

Documenti necessari per la richiesta

I documenti necessari per ottenere una carta di credito, atti a identificare in modo univoco il titolare e l’ utilizzatore della carta di credito sono: la carta d’identità o altro documento di riconoscimento la tessera sanitaria o il codice fiscale. Questi documenti servono anche per provare che il richiedente sia in possesso del requisito anagrafico, ovvero la maggiore età.


?42461833C381226170 Ottenere una carta di credito americana: come fare?

Poi le banche richiedono altri tipi di documentazione se lo ritengono necessario, che si concentrano sulla documentazione reddituale (a discrezione e solo su eventuale richiesta che viene condotta normalmente a campione).

Ottenere una carta di credito: per cattivi pagatori e protestati?

La carta di credito fornisce una vera e propria linea di credito al titolare. Per questa ragione chi ha lo status di cattivo pagatore potrà incontrare grandi difficoltà ad ottenere una nuova carta di credito (ma nulla impedisce che continui ad usare quella che possiede eventualmente di già).

Mentre per i protestati la situazione è molto complicata, poiché vengono di norma inibiti dall’uso di mezzi di pagamento che non siano esclusivamente a debito (quindi pregiudica anche l’uso di carte di credito già in possesso che quasi sempre vengono bloccate). C’è anche da considerare però l’effetto “positivo” che la richiesta di una carta di credito produce sulla reputazione creditizia.

Se si è dei titolari di carte di credito con pagamenti regolari, si ottengono segnalazioni positive di merito, che potranno aiutare anche nell’ottenimento di una linea di credito, di fido bancario, di prestito ed addirittura di mutuo.

Carta di credito: tempi per ottenerla

L’emissione di una carta di credito richiede dei tempi piuttosto variabili, che possono raggiungere in media i 10 giorni lavorativi. La necessità però di stare al passo con la velocità imposta dal web, soprattutto nel caso delle richieste online, sta rendendo i tempi di rilascio delle carte di credito sempre più stretti.

Ovviamente non siamo ancora arrivati a situazioni in cui si possa ottenere la carta di credito in un solo giorno, ma sicuramente l’iter per l’elaborazione della domanda fino al rilascio si sono notevolmente assottigliati. Tuttavia è sconsigliato ridursi agli ultimi giorni che si trovano davanti a una vacanza, o ad un uso programmato (ad esempio di una carta revolving), ma agire per tempo deve essere la prima scelta.

Opportunità o problema? Alcuni scelgono di non richiedere la carta di credito perché temono gli aspetti negativi. In pratica però è l’uso che si fa di una carta di credito, così come per ogni strumento di pagamento, che determina se possa offrire o meno un valore aggiunto o una buona scelta per programmare le proprie spese.

christian bocca

christian bocca

Amante del web nelle sue più ampie sfaccettature, scrive da anni su i più svariati argomenti. Web Master di Migliorprestito.org sovraintende ad una redazione di primo livello formata da autori di decennale esperienza nella scrittura, giornalisti ed in generale personale qualificato nell'ambito finanziario. Cura in prima persona la sezione News.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *