Prestiti Compass anche online: opinioni e requisiti

Le trasformazioni che hanno coinvolto Compass nel 2015 e nel 2016 sono state profonde e molto interessanti per chi desidera anche richiedere un prestito online.

Per prima cosa dall’ottobre del 2015 Compass spa è diventata Banca, quindi ora non si ha più solamente a che fare con una finanziaria ma con una banca che ha numerose filiali in tutte le maggiori città ma non solo. Per conoscere le filiali di riferimento si può andare sul sito e usare la funzione di ricerca oppure chiamare il numero verde negli orari in cui rispondono gli operatori (leggi qui).


?42787347C1905550020 Prestiti Compass anche online: opinioni e requisiti

Quali prestiti personali Compass ci sono?

Al di là delle opinioni personali il passaggio da finanziaria a Compass Banca spa non ha modificato l’offerta originaria. Quindi è sempre possibile poter scegliere tra i seguenti prestiti Compass:

  • Easy: possibilità di costruire il prestito su misura aggiungendo le opzioni che si preferiscono (Jump, Change, ecc);
  • Jump: con questa versione si può saltare una rata, fino a 5 volte per tutta la durata del prestito, posticipando le rate saltate alla fine del finanziamento (quindi se si hanno 36 rate e si salta 3 volte l’ultima rata sarà pagata il 39 esimo mese);
  • Cifra Tonda: importo “tondo” per essere più facile da ricordare, che comprende ogni voce legata alla rata e al suo rimborso;
  • Flex: il più flessibile perché permette di usare sia il cambia rata che il salta rata, sempre fino a 5 volte per tutto il piano di ammortamento. Per i piccoli importi molto interessante è il mini credito.
  • Unica: per chi desidera accorpare i vari finanziamenti in una sola rata.

 

Requisiti per la richiesta dei prestiti Compass: anche senza busta paga

I requisiti che si devono avere sono di tipo reddituale e personale, oltre che anagrafico. Vediamoli nel dettaglio:

  • avere minimo 18 anni e massimo 70 anni di età;
  • essere residenti in Italia;
  • presentare una copia di una qualsiasi utenza;
  • avere busta paga o cedolino della pensione.

tb Prestiti Compass anche online: opinioni e requisiti
I prestiti Compass possono essere richiesti anche da stranieri che però devono avere un permesso di soggiorno valido e residenza in Italia da almeno 1 anno (dimostrazione tramite certificato di residenza).

Per chi è senza busta paga è richiesta altra documentazione reddituale come ad esempio l’Unico. I tempi di concessione sono rapidi, ed anche il preventivo viene dato in pochissimo tempo.

Il pagamento delle rate può essere fatto in generale tramite ex rid bancaria o con bollettini postali.

Preventivi online Compass prestiti: opinioni

Compass, a prescindere dalla nuova frontiera del web, predilige l’aspetto della consulenza. Proprio per questo per richiedere un preventivo è preferibile prendere un appuntamento in una delle numerose filiali presenti sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *