Prestito 30000 euro: come fare la scelta migliore?

Un prestito 30000 euro fino a qualche anno fa rappresentava il massimo finanziamento ottenibile per poter usufruire della tutela destinata al credito al consumo. Oggi, essendo ormai stata portata questa soglia a 75000 euro, un prestito 30000 euro rappresenta una cifra importante ma non particolarmente elevata, che permette un rimborso anche in 120 rate.

La scelta della banca o della finanziaria alla quale rivolgersi è diventata però ancora più importante proprio per l’ampliamento delle opzioni di scelta che queste possono riservare ai propri clienti.

?42787347C1905550020 Prestito 30000 euro: come fare la scelta migliore?

Prestito 30000 euro caratteristiche fondamentali

Un prestito 30000 euro di tipo personale ha l’indiscusso vantaggio di non aver bisogno di alcuna certificazione giustificativa. Scegliendo un piano di ammortamento abbastanza lungo si può ottenere un impatto della rata tutto sommato abbastanza facile da sostenere.

Prima di passare a degli esempi pratici, dobbiamo però considerare che tra importo richiedibile (che nel caso specifico è su un prestito di 30 mila euro) e durata massima del piano di ammortamento, bisogna considerare anche il tipo di politica di credito che la banca adotta.

Ad esempio, Agos non pone dei limiti: se si sceglie una cifra minima oppure quelle massima di 30 mila euro, si potrà anche arrivare a optare per un piano di rimborso in 120 mesi. Con Findomestic invece l’importo richiesto e la durata massima di rimborso sono correlate. Se si vuole un prestito 30000 euro al massimo lo si potrà restituire in 96 mesi.

I tassi sono condizionati dalla durata perché anche se spesso il tan viene lasciato fisso, i vari costi accessori collegati al finanziamento con l’allungarsi del numero di rate tendono a crescere.

Prestito 30000 euro: diretto o con intermediario?

Alcune società erogano direttamente un prestito fino a 30000 euro accessoriandolo anche con funzioni o opzioni interessanti per renderlo più flessibile. Tra queste troviamo Compass che in più è anche uno degli istituti di credito ai quali si affida Poste Italiane per erogare i finanziamenti tramite la sua sezione dedicata ai servizi finanziari.

Un’altra situazione particolare la troviamo con Findomestic che direttamente eroga fino al doppio di un prestito 30000 euro, ma passando per Hello project 1 Click di Hello Bank alza la somma massima fino a 100 mila euro.

Anche Agos direttamente eroga un prestito massomo di 30000 euro, mentre passando per le banche del gruppo Credit Agricole aumenta la somma massima ottenibile.

?42620656C702823321 Prestito 30000 euro: come fare la scelta migliore?

Altri esempi

A queste scelte si aggiungono quelle di importanti gruppi bancari, come ad esempio Intesa San Paolo e Unicredit. Questi istituti di credito specializzano la propria offerta offrendo un’opportunità di orientamento, tra le varie possibili alternative, fin dall’approccio iniziale.

In questo soprattutto Unicredit si è dimostrata particolarmente dinamica e propositiva con un’ampia linea Credit Express che va dal prestito piccolo a quello Top, con somme considerevolmente diverse. A questi si aggiunge la versione Easy che permette di avere 5000 euro da usare come e quando si preferisce semplicemente tramite l’uso della propria app. Il tutto con un tasso fisso pari al 6,9%.

Lucia Aculieda

Lucia Aculieda

Autrice poliedrica è laureata in Economia e Commercio. Ha un'ampia esperienza su tutto ciò che è legato ai prestiti personali sia per quanto riguarda i prodotti delle varie banche e finanziarie che per l'aspetto normativo. Ha scritto anche un saggio psicologico e numerosi libri per bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *