Prestito ricaricabile Unicredit: cos’è e come funziona?

Unicredit è stata tra le prime banche a proporre il voucher mutuo, esteso anche ai prestiti. In pratica tra le sue offerte è presente anche una sorta di prestito ricaricabile Unicredit. Non si tratta di un prodotto difficile da ottenere, ma soprattutto il prestito ricaricabile di Unicredit è molto veloce da ottenere. Di cosa si tratta?

Prestito ricaricabile Unicredit: cos’è?

Quando parliamo di prestito ricaricabile, anche per Unicredit, parliamo di un prestito che funziona in modalità revolving: pago gli interessi solo sulle somme usate e mano a mano che rimborso la quota capitale questa mi va a ripristinare la linea di credito pre-accordata.

?42620656C702823321 Prestito ricaricabile Unicredit: cos'è e come funziona?

Diciamo che si tratta di un prodotto ibrido, che sfrutta la comodità e semplicità di ricarica di una prepagata nel suo funzionamento, e la modalità di calcolo degli interessi più vicina ad un fido bancario.

Quindi posso chiedere ad Unicredit un prestito di importo compreso tra 1000 e 5000 euro e decidere quando iniziare ad utilizzarlo. Solo quando lo uso, e sulle somme usate, pago gli interessi e inizio a rimborsare le rate (vedi anche Prestito ricaricabile Agos).

Il nome di questo finanziamento è Creditexpress Easy e tra tutta la gamma CreditExpress Unicredit rappresenta veramente la modalità “espressa” di ottenere la liquidità di cui si ha bisogno.

Prestito ricaricabile Unicredit: requisiti

Per farne richiesta bisogna avere semplicemente:

  • un reddito o patrimonio dimostrabile;
  • un conto o carta prepagata come Genius card dotata di servizio di internet banking;
  • anzianità di apertura del rapporto (conto o carta prepagata) da almeno 6 mesi.

Prestito ricaricabile Unicredit: come si richiede?

Se si hanno i requisiti minimi necessari bisogna prendere un semplice appuntamento per recarsi in filiale Unicredit e portare i documenti personali e reddituali, minimi e necessari per la richiesta di un qualsiasi finanziamento.

Una volta che la somma che si desidera avere (sempre da un minimo di mille euro a un massimo di 5 mila euro) è stata accordata la si potrà usare all’occorrenza. Basterà scaricare ad esempio l’app (compatibile per iPhone e sistemi operativi Android) e farne richiesta nella somma e nel momento in cui ci sarà la necessità. Il tasso è sempre fisso e fermo al 6,9%.

Lucia Aculieda

Lucia Aculieda

Autrice poliedrica è laureata in Economia e Commercio. Ha un'ampia esperienza su tutto ciò che è legato ai prestiti personali sia per quanto riguarda i prodotti delle varie banche e finanziarie che per l'aspetto normativo. Ha scritto anche un saggio psicologico e numerosi libri per bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *