Carte revolving postali: conviene davvero Bancoposta Più?

Sharing is caring!

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner".

Ci sono alternative per chi cerca delle carte revolving postali? La risposta è sì, visto che le carte di credito rateali sono un must per quasi tutti gli istituti di credito e Poste Italiane non poteva fare eccezione.

Al momento però tra le carte revolving postali troviamo una sola alternativa e cioè la carta di credito Bancoposta Più. In questo articolo ne faremo una recensione ‘super partes’ per capire se conviene e per chi è adatta.

Carte revolving postali: caratteristiche generali della Bancoposta Più

Parliamo innanzitutto di una card ‘optional revolving’ (non è quindi obbligatorio scegliere la strada rateale). Nel particolare è infatti possibile scegliere di rimborsare non solo l’intero estratto conto mensile bensì anche solo uno o più acquisti effettuati durante il mese.

Il piano di ammortamento accessibile varia in funzione dell’importo ed in senso assoluto può spingersi fino a  due anni partendo da 6 mesi (le scadenze intermedie sono invece 12 e 18 mesi). Gli importi rateizzabili partono da 180 euro. Di seguito riportiamo le possibili durate in base alla spesa (fonte immagine sito ufficiale BancoPosta a dicembre 2021):

Schermata-2021-12-26-alle-12.49.24-1024x442 Carte revolving postali: conviene davvero Bancoposta Più?

Come funziona la rateizzazione

Per accedere all’opzione revolving è sufficiente comunicare cosa si desidera rateizzare  al numero verde dedicato da Poste Italiane e cioè l’800.00.33.22 entro le 48 precedenti alla chiusura dell’estratto conto mensile. In tal modo si incomincerà a pagare l’importo rateizzato a partire dal dodicesimo giorno del secondo mese successivo a quello della spesa effettuata.

N.B. E’ possibile attivare più ‘dilazioni’ che risulteranno visualizzabili sia online che tramite l’apposito servizio via sms. Le varie rateizzazioni potranno logicamente essere estinte in anticipo sempre chiamando il suddetto numero verde.

Carte revolving postali: quanto costa rateizzare con la carta di credito Bacoposta Più

Innanzitutto le rate mensili sono uguali per tutto il piano di ammortamento. Il Tan è pari a zero ma sfortunatamente viene applicata una commissione pari a 50 cent ogni 100 euro. Questo porta ad un Taeg che può sfiorare il 20% (da sito ufficiale a dicembre 2021 viene riportato un TAEG pari fino a 19,93%.

Il tutto è però chiaro fin dall’inizio è questo rappresenta sicuramente un punto a favore. Tra le altre cose vengono anche riportati esempi ‘intermedi’ per apprezzare i vari Taeg. E’ inoltre possibile accedere alla pagina https://bancopostaonline.poste.it/bpol/bancoposta/PBLC/CartaBancopostaPiu/index.html#bpol dove è presente un apposito calcola rate online (vedi anche mini prestito online).

Carte revolving postali: come richiedere un bonifico sul proprio c/c

Altro punto a favore di questa card è quello di poter fare una sorta di anticipo contante trasferendo liquidità dalle Carte revolving postali al proprio conto BancoPosta (logicamente anche questo importo potrà essere restituito in modo rateale). Le alternative per farlo sono in questo caso due e cioè:

  • accedere all’Area Clienti relativa alla Carta BancoPosta Più;
  • chiamare il già citato n. verde 800.00.33.22.

tb Carte revolving postali: conviene davvero Bancoposta Più?

Tecnologia

La carta è dotata della tecnologia contactless. Per quanto riguarda la sicurezza si riceverà un sms alert a seguito di ogni transazione. Con la card è logicamente possibile anche fare acquisti online. In questo caso è da sottolineare come sui siti che aderiscono al ‘Mastercard Identity Check‘ potranno essere richiesti sia OTP che password ‘statiche’  atte ad aumentare la sicurezza delle transazioni stesse.

Approfondimento: convengono i prestiti in Posta?

Conclusioni

Come spesso accade per le carte di credito a rimborso rateale anche per le Carte revolving postali (sotto forma della Bancoposta Più) ci sono sia luci che ombre. Tra le prime si segnala la possibilità di trasferire parte del fido sul conto per avere liquidità fresca mentre tra le seconde l’aspetto economico dei tassi a cui si aggiunge anche il canone pari a 37 euro all’anno.

Bocca Christian

Amante del web nelle sue più ampie sfaccettature, scrive da anni su i più svariati argomenti. Web Master di Migliorprestito.org sovraintende ad una redazione di primo livello formata da autori di decennale esperienza nella scrittura ed in generale personale qualificato nell'ambito finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per vedere la nostra privacy policy accedi al link: https://migliorprestito.org/privacy-policy/ Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli alla pagina della Privacy. Cliccando su 'Accetta' si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per la normativa vedi: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/regolamentoue/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali.Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per vedere la nostra privacy policy accedi al link: https://migliorprestito.org/privacy-policy/ Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli alla pagina della Privacy. Cliccando su 'Accetta' si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per la normativa vedi: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/regolamentoue/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali

Chiudi