Fido Widiba: guida alla richiesta

Fido Widiba, più vantaggi e svantaggi? Vediamolo insieme. I conti online sono infatti economici, ma spesso sono privi di interessi a credito e fido.

Widiba non presenta nessuno di questi due limiti, essendo un conto corrente perfettamente digitale, che prevede proprio la possibilità di poter richiedere:

  • mutuo;
  • prestito personale;
  • scoperto (sia garantito da investimenti con dimezzamento del tasso di interesse passivo applicato che con accredito dello stipendio).

Da apprezzare la possibilità di poter richiedere un aumento del fido Widiba, con compilazione dell’apposito modulo ed eventuale presentazione di uno o più garanti, così da aumentare le possibilità di ottenere il parere positivo.

tb Fido Widiba: guida alla richiesta

Fido Widiba: anche dopo la migrazione Mps?

Da dicembre circa 500 mila correntisti Mps sono passati a Widiba. Un passaggio che è stato fatto in modo abbastanza “naturale”, con cambio dell’Iban e con possibilità di fare operazione da sportello (ad esempio per fare i versamenti).

Una volta però fatta la migrazione da Mps a Widiba, la richiesta di Fido seguirà le regole del conto corrente Widiba, con gestione dalle apposite funzioni dell’internet banking.

Considerato il restyle dei costi, comunque passare da Mps a Widiba non ha comportato un peggioramento delle condizioni, ed anzi si può contare su un maggiore controllo e flessibilità di gestione, anche grazie alle varie innovative funzioni come Widiba Express, Widiba Home, ecc.

Come richiedere il fido Widiba?

Se si ha intenzione o bisogno di fare richiesta del fido widiba bisogna ovviamente essere correntisti. L’apertura del conto corrente Widiba avviene con procedura interamente digitale che segue semplici passaggi:

  1. compilazione con le informazioni obbligatorie che sono personali;
  2. inserimento dei dati di un documento oltre che il codice fiscale;
  3. riconoscimento a scelta tramite webcam oppure facendo un bonifico e inviando i documenti scannerizzati.

Bisogna tenere a portata di mano il proprio cellulare dove verranno inviati i codici necessari per la certificazione del numero ufficiale da usare e da collegare al conto e le password necessarie per effettuare la firma digitale.

Quando l’accredito stipendio è attivo (bisogna attendere una tempistica congrua e fare attenzione alla dicitura usata per l’accredito stesso), dalla sezione dei prestiti interna all’internet banking si potrà procedere con l’iter per la richiesta.

Come accedere alla promo Widiba?

Per accedere ai ‘premi’ che Widiba garantisce ai nuovi correntisti bisogna stare attenti al punto da cui si parte. Se si vuole sfruttare il tasso 1,6% per il vincolo a 6 mesi ed il conto gratuito per ben 2 anni bisogna infatti partire dalla pagina che riporta le promozioni.

Questa può essere raggiunta ad esempio cliccando su uno dei banner presenti su questa pagina o semplicemente cliccando quitb Fido Widiba: guida alla richiesta.

N.b. Una volta attivato il conto si deve disporre l’accredito dello stipendio, disporre i bonifici ricorrenti, ecc.

tb Fido Widiba: guida alla richiesta

Widiexpress

Se si vuole fare una migrazione da un altro conto corrente basta usare la funzione Widiba Express (presente nell’internet banking), Questa permette una rapida traslazione per gli accrediti, mentre per gli addebiti si deve dare il nuovo Iban alle varie utenze, società finanziarie, ecc;

Condizioni del fido Widiba

Il tasso applicato dipende dall’ammontare del fido richiesto, con differenze a seconda che sia over o under 75 mila euro. In generale si attesta in media intorno al 7% più euribor a tre mesi.

Il tasso del fido Widiba si riduce invece a circa la metà se viene richiesto utilizzando la garanzia dei titoli o investimenti eventualmente posseduti. Questi devono logicamente ‘coprire’ tutto l’importo di fido richiesto.

Come commissione è applicato lo 0,5% per la messa a disposizione dei fondi,  con cadenza trimestrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.