Scoperto Facile UniCredit: opinioni positive o spot pubblicitario?

Banca UniCredit è l’istituto bancario tradizionale che sta portando avanti con maggiore impegno un processo di ammodernamento. Un processo che sta producendo opinioni positive e vantaggi reali per i consumatori, come nel caso di Scoperto facile, il fido “senza pensieri” ampiamente pubblicizzato nel suo lancio.

Vediamo come funziona e se la promessa di “convenienza” e facilità di gestione è stata mantenuta per i privati che hanno bisogno o vogliono approfittare di un fido bancario.

tb Scoperto Facile UniCredit: opinioni positive o spot pubblicitario?

Scoperto Facile di UniCredit: conviene davvero?

La prima cosa da fare, davanti alla richiesta di un fido di qualsiasi banca, UniCredit compresa, è quella di valutare l’aspetto della convenienza. Tuttavia molto spesso si tratta di un’operazione complicata, proprio perché la di là del tasso bisogna considerare i costi collegati alla messa a disposizione dell’apertura di credito in conto e le commissioni di istruttoria.

Con Scoperto facile questa operazione è invece molto semplice, poiché banca UniCredit ha scelto di usare la formula del canone mensile. A seconda dell’importo di scelto (e accordato) si pagherà un canone mensile fisso comprensivo dei vari costi accessori. Questi importi sono:

  • 1500 euro a un canone di 2,5 euro;
  • 3000 euro a un canone di 5 euro al mese;
  • 6000 euro ad un canone di 10 euro al mese;
  • 12000 euro ad un canone di 20 euro al mese.

I costi sono complessivamente buoni, considerato che il tasso che si va a sostenere nel suo complesso rimane a livelli inferiori al 10%. Nel particolare i tassi applicati a Scoperto Facile UniCredit al 12 giugno del 2018 sono:

  • Taeg: 11,41%;
  • Tan: 8,90%.

Ci sono poi altri due aspetti che sono convenienti, anche se non dal punto di vista strettamente economico. legati alla facilità e flessibilità di gestione del fido stesso.
prova-300x129 Scoperto Facile UniCredit: opinioni positive o spot pubblicitario?

Scoperto Facile App: gestione e cambi anche da app mobile

Quando vogliamo rinegoziare o modificare un fido con la banca nella maggior parte dei casi dobbiamo affrontare tutta la trafila da capo, dovendo spesso anche compilare una nuova richiesta. Con Scoperto Facile UniCredit invece si hanno due possibilità:

  1. modifica dell’importo di fiso da app mobile o internet banking per importi fino a 6000 euro;
  2. modifica tramite agenzia per importi fino a 12 mila euro ma senza dover sottoscrivere un nuovo contratto.



?42787347C1905550020 Scoperto Facile UniCredit: opinioni positive o spot pubblicitario?

Requisiti necessari

Per poter richiedere il fido UniCredit è richiesta un’anzianità di conto corrente presso la banca da almeno 6 mesi, e avere un servizio di internet banking attivo. Quindi si può fare la richiesta di apertura di credito sfruttando sempre il sistema della pre-valutazione.

A questo punto i margini di variazione ed adeguamento della linea di fido saranno molto ampi, secondo quanto già accennato in precedenza, con poche limitazioni. Per poter fare la pre-valutazione bisogna portare: documento di riconoscimento e documento reddituale. I lavoratori non comunitari devono anche mostrare il permesso di soggiorno.

A chi conviene Scoperto Facile UniCredit?

Si tratta di un fido con buone condizioni. Ovviamente non è consigliato a chi ha la certezza che non andrà mai in rosso, vista la presenza dei costi di messa disposizione dei fondi, ma questa condizione è comune a tutti i fidi bancari. Tra i vari fidi risulta uno dei meno onerosi (Diventa cliente UniCredit).

Benefit Pack: il fido UniCredit per le aziende convenzionate

Particolarmente interessante e conveniente è la versione di Scoperto Facile UniCredit Benefit Pack riferita ai dipendenti di aziende convenzionate con la banca italiana.

Il canone mensile non si abbassa ma si ha una notevole contrazione dei tassi d’interesse applicati che scendono al 6,90% per il TAN e a 9,24% per il TAEG.

Così come le aperture di credito con altri istituti di credito è  richiesta la canalizzazione dello stipendio o di altri redditi dimostrabili presso Banca UniCredit per tutta la durata del rapporto.

Lucia Aculieda

Lucia Aculieda

Autrice poliedrica è laureata in Economia e Commercio. Ha un'ampia esperienza su tutto ciò che è legato ai prestiti personali sia per quanto riguarda i prodotti delle varie banche e finanziarie che per l'aspetto normativo. Ha scritto anche un saggio psicologico e numerosi libri per bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per vedere la nostra privacy policy accedi al link: https://migliorprestito.org/privacy-policy/ Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli alla pagina della Privacy. Cliccando su 'Accetta' si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per la normativa vedi: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/regolamentoue/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali

Chiudi