Prestiti personali a tasso agevolato: banche o Inps?

Sharing is caring!

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.  
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.  
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.  

I prestiti personali a tasso agevolato, sono dei finanziamenti con tassi agevolati destinati a specifiche categorie di potenziali utenti. Questi possono essere i giovani, le donne, oppure gli imprenditori che rientrano in specifiche tipologie, ecc (per esempio avvio di start up, imprenditori agricoli, ecc).

Prestiti personali a tasso agevolato: come devono essere?

I prestiti personali agevolati sono una sottocategoria dei prestiti personali, in quanto presentano le seguenti caratteristiche:

  • sono prestiti personali, quindi vengono concessi alla ‘persona’ il che li rende un po’ più flessibili per il tipo di utilizzo;
  • sono agevolati, ma l’agevolazione non va intesa solo come finanziamenti a fondo perduto (per cui le somme ottenute in tutto o in parte non vanno restituite).

tb Prestiti personali a tasso agevolato: banche o Inps?

L’essere con tasso agevolato sta ad indicare che il tasso che si ottiene è di favore, ovvero più basso rispetto alla media del mercato. Un esempio può essere rappresentato dai prestiti Inps, ovvero quelli convenzionati con banche e finanziarie che garantiscono tassi agevolati a favore dei pensionati Inps.

Tuttavia nelle agevolazioni vanno comprese anche le facilitazioni di accesso al credito come accade per esempio con il microcredito e i vari fondi di garanzia, destinati soprattutto a piccoli imprenditori.
Nella realtà, almeno per quanto riguarda oggi, per gli imprenditori un prestito personale con tasso agevolato è difficile da trovare nel senso stretto dei termini.

L’assegnazione dei fondi ai quali possono attingere sono infatti concessi quasi sempre in virtù di bandi. Questi specificano anche le spese che si possono finanziare (quindi viene meno la caratteristica di ‘prestiti personali a tasso agevolato’ essendo finalizzati).

Prestiti personali a tasso agevolato: come richiederli?

I prestiti personali a tasso agevolato possono essere richiesti solo da coloro che hanno le caratteristiche, oppure i requisiti minimi necessari, per potervi accedere.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.  
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.  

Se si hanno i requisiti minimi necessari, è poi necessario rivolgersi a quelle banche e a quelle finanziarie che prevedono nella loro offerta uno o più prestiti personali con tasso agevolato. Tra gli esempi più facili da trovare, che sono proposti quasi sempre almeno dalle grandi banche, possiamo menzionare:

  • prestito Inps convenzionato per pensionati (sotto forma di cessione del quinto della pensione). Sono finanziamenti con tassi agevolati e che spesso prevedono azzeramento dei costi accessori;
  • prestiti personali per giovani: qui oltre a tassi un pochino più bassi, possiamo trovare agevolazioni legate a conti correnti collegati (spesso a canone zero) e qualche agevolazione nell’accesso al credito;
  • prestito d’onore: è un classico prestito personale, in quanto viene concesso alla ‘persona’ ma che viene concesso soprattutto agli studenti. Per accedervi bisogno fare parte di atenei che hanno convenzioni in corso o rivolgersi a banche che ne prevedono l’erogazione. Questa è quasi sempre legata a un ottimo curriculum scolastico (tra le banche possiamo trovare UniCredit e BNL).

Prestiti personali a tasso agevolato: convengono sempre?

A volte vengono proposti dei prestiti personali con condizioni agevolate, e non con tasso agevolato, dove si offre un finanziamento più flessibile da gestire. Per esempio c’è la possibilità di saltare la rata, di cambiare gli importi da rimborsare variando la durata del piano di ammortamento, ecc.

In questi casi bisogna accertarsi che queste agevolazioni non prevedano dei costi, che siano facili da utilizzare, e che nel complesso il prestito non finisca con il costare di più anche a livello di costi accessori.

Infatti non basta guardare il Tan ma bisogna concentrarsi soprattutto sul Taeg che comprende anche le spese secondarie (non strettamente legate ai tassi).

tb Prestiti personali a tasso agevolato: banche o Inps?

Offerte speciali

I Prestiti personali a tasso agevolato possono essere anche legati ad offerte speciali operate dagli istituti di credito. In questo caso è essenziale tenersi sempre aggiornati in modo da cogliere al volo le opportunità che il mercato dei finanziamenti ad oggi frequentemente propone.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.  
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.  

Logicamente ci sono banche o finanziare che si segnalano come più dinamiche a riguardo e per questo devono essere monitorate con maggiore costanza. Ne è un esempio Younited Credit che spesso propone tassi premiali che arrivano molto vicini al tasso 0 con un Taeg o,o1 (Promo valida fino al 27 novembre 2019)

Bocca Christian

Bocca Christian

Amante del web nelle sue più ampie sfaccettature, scrive da anni su i più svariati argomenti. Web Master di Migliorprestito.org sovraintende ad una redazione di primo livello formata da autori di decennale esperienza nella scrittura, giornalisti ed in generale personale qualificato nell'ambito finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.