Prestiti Enpam: cosa sono e come richiederli

Sharing is caring!

I prestiti Enpam raccolgono tutte le tipologie di prestito (sia personale che per l’attività) che l’ente ha in convenzione con vari istituti di credito (come per esempio Bnl, Club medici, ecc).

Quindi mentre i mutui Enpam sono erogati direttamente dalla Fondazione Enpam, i prestiti Enpam sono erogati dalle banche proponenti, con l’applicazione di condizioni agevolate (sia come tassi che come costi accessori, accessibilità, ecc). Il tutto anche per fornire ai pazienti finanziamenti dedicati alle cure mediche (leggi anche prestito per dentisti).

tb Prestiti Enpam: cosa sono e come richiederli

Prestiti Enpam: per medici solamente?

Nei vari tipi di prestiti Enpam in convenzione troviamo tre tipologie in particolare:

  • la cessione del quinto (per tutti coloro che hanno una posizione come ‘dipendente’ o ‘pensionato’);
  • i prestiti personali;
  • i finanziamenti dedicati all’attività (acquisto macchinari, erogazione finanziamenti ai propri pazienti per sostenere cure odontoiatriche, ecc).

In alcuni casi sono quindi accessibili solo a una categoria ristretta, ovvero a coloro che sono iscritti all’ordine dei medici (si tratta di prestiti per medici non estensibili anche a dipendenti delle strutture sanitarie pubbliche o private). In altri possono essere richiesti da tutti coloro che sono iscritti alla Fondazione Enpam (quindi anche ai dipendenti stessi).

Per sapere se si tratta di prestiti Enpam per medici in modo esclusivo (in attività oppure ormai pensionati), o richiedibili anche da familiari o dipendenti, bisogna informarsi presso:

  • la banca convenzionata che offre il tipo di finanziamento che vorremmo scegliere;
  • gli uffici Enpam preposti.

Prestiti Enpam: banche o finanziarie

La sezione dei prestiti Enpam ha un elenco molto esteso di banche e finanziarie convenzionate, come Bnl, il club Medici (sezione specifica dedicata da Agos), Conafi, Ibl, deutsche Bank, e molte altre.

Ogni banca o finanziaria propone oltre a condizioni esclusive convenzionate, anche importi e durate di rimborso differenti rispetto a quelle dei concorrenti. Si va da importi modesti (di soli 5 mila euro) fino a cifre importanti (massimo 200 mila euro), che però non sono tutte uniformate tra le varie banche proponenti.

Ciascuna banca o finanziaria propone importi, durate e tassi assolutamente individuali, per cui per conoscere le condizioni generali nel dettaglio bisogna rivolgersi direttamente a esse e chiedere dei preventivi (vedi ad esempio Signor Prestito).

Durata delle convenzioni

Un aspetto al quale bisogna fare molta attenzione è quello del periodo in cui si fa richiesta del prestito convenzionato Enpam. In generale la Fondazione stipula convenzioni che hanno come durata un anno, con fine periodo che coincide con l’ultimo giorno dell’anno. Di contro per la partenza si deve attendere qualche giorno dall’inizio del nuovo anno.

Può capitare quindi che un prestito che era presente fino al 31 dicembre dell’anno appena passato non venga proprio rinnovata. Quindi il periodo migliore per informarsi è l’inizio del nuovo anno, oppure il momento in cui nasce il bisogno di liquidità ma solo se non si ha la possibilità di avere il tempo necessario per fare le proprie valutazioni.

tb Prestiti Enpam: cosa sono e come richiederli

Assistenza e contatti utili

Per avere delle informazioni più precise sui prestiti Enpam si può contattare il Servizio Accoglienza Telefonica chiamando il numero 06 4829 4829 oppure inviando una e-mail a info.iscritti@enpam.it (si deve inserire un recapito telefonico per venire richiamati).
In alternativa si può andare di persona alla sede in Piazza Vittorio Emanuele II, nr. 78 in Roma. Le fasce orarie da rispettare sono sempre le stesse ovvero:

  • nell’intervallo dal lunedì al giovedì (solo se feriali) dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 14,30 alle 17;
  • il venerdì solo la mattina (dalle ore 9 alle 13).
Bocca Christian

Bocca Christian

Amante del web nelle sue più ampie sfaccettature, scrive da anni su i più svariati argomenti. Web Master di Migliorprestito.org sovraintende ad una redazione di primo livello formata da autori di decennale esperienza nella scrittura, giornalisti ed in generale personale qualificato nell'ambito finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per vedere la nostra privacy policy accedi al link: https://migliorprestito.org/privacy-policy/ Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli alla pagina della Privacy. Cliccando su 'Accetta' si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per la normativa vedi: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/regolamentoue/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali

Chiudi