Prestiti personali per giovani senza busta paga

Le difficoltà legate all’occupazione giovanile hanno fatto aumentare le possibili fonti a cui rivolgersi per i prestiti personali per giovani senza busta paga e senza garante.

Si tratta di finanziamenti rivolti sia a chi vuole impegnarsi negli studi (vedi anche prestito per universitari) che a chi desidera migliorare la propria posizione futura lavorativa (o per aprire un’attività).

Prestiti personali per giovani senza busta paga: pubblici o privati?

Quando si parla di prestiti personali per giovani senza busta paga, bisogna fare una distinzione netta tra quelli realmente “personali” e quelli che invece sono finalizzati all’avvio di un’attività o agli studi.


?44716616C1272702020 Prestiti personali per giovani senza busta paga

Quelli personali di norma dovrebbero riguardare solo spese destinate al consumo, il che esclude l’avvio di un’attività (perché acquisterebbero carattere imprenditoriale). Tuttavia se non si ha nulla da dare in garanzia questa rimane la sola possibilità (leggi prestito per studenti).

Ma attenzione per un giovane senza busta paga anche questa strada è difficile, se non impossibile, da percorrere se ci si rivolge a banche o finanziarie “private” a meno di presentare un garante solido che offra la tranquillità necessaria per il via libera.

Prestiti personali per giovani senza busta paga: come funziona l’accesso ai fondi?

Il discorso cambia nel caso di accesso ai fondi o ai prestiti come il microcredito. Parliamo infatti di finanziamenti ‘particolari’ che sfruttano la creazione di fondi di garanzia di terzi, a carattere nazionale o regionale ma comunque pubblico.

Esempi di questo tipo si trovano spesso nelle pagine del sito Invitalia (http://www.invitalia.it/site/new/home/a-chi-ci-rivolgiamo/giovani.html), a seconda delle iniziative in atto, o sui siti delle Regioni, oppure con il microcredito 5 stelle.

L’unico limite è dato dai requisiti richiesti per poter accedere ai fondi ed alle eventuali limitazioni dovute alla chiusura dei bandi di adesione o esaurimento dei fondi stessi.

Quali vantaggi?

Si tratta di fondi con tassi molto agevolati (anche nel caso di convenzioni con le banche), prossimi in alcuni casi allo zero. Facilitazioni anche per quanto riguardo l’accesso, un aspetto da non sottovalutare per chi non ha una reputazione creditizia come i più giovani.

Detto questo è ormai è praticamente impossibile trovare un fondo perduto al 100%.





?42585008C1415428780 Prestiti personali per giovani senza busta paga

Prestiti personali per giovani senza busta paga con le banche: è possibile?

Le banche si basano sui criteri di solidità e affidabilità dei richiedenti. Anche se si ha un proprio patrimonio da mettere in garanzia o un reddito da lavoro autonomo si avrà un credit scoring più basso rispetto a chi ha un reddito da dipendente a tempo indeterminato.

Ciò non significa che senza garante non si riesca a ottenere la somma che si vuole o di cui si ha bisogno. Vista la mancanza di una storia positiva da parte del giovane richiedente si può migliorare la situazione con l’uso di carte di credito purché si sia puntuali nei rimborsi e corretti nell’uso).

Detto questo indubbiamente anche nel caso dei Prestiti personali per giovani senza busta paga, la presentazione di un buon garante rende il tutto molto più agevole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *