Prestito breve termine: le 5 migliori alternative

Il prestito breve termine, sia che si tratti di un prestito bancario di tipo personale oppure aziendale, ha l’obiettivo di concedere una certa liquidità in un tempo breve. Le caratteristiche di questo tipo di finanziamento sono generalmente rappresentate da:

  • somme modeste;
  • una durata di rimborso di breve termine.

Per quanto riguarda tale aspetto si intende un tempo non superiore ai 18 mesi se si considera la sfera legale. Di contro fattivamente la durata di breve termine per le banche è al massimo pari a 36 mensilità.

Prestito breve: caratteristiche principali

Consideriamo nel caso specifico solo il prestito breve di tipo personale, avendo quello aziendale caratteristiche spesso personalizzate in funzione delle esigenze specifiche e del tipo di attività svolta. Le condizioni che permettono di individuare un prestito a breve termine possono essere sintetizzate in:

  • importo normalmente non superiore a 3000 o 5000 euro (a seconda delle scelte della banca o della finanziaria concedente);
  • durata del piano di ammortamento da 6 mesi a 36 mensilità;
  • possibilità di concessione a fronte di una garanzia personale oppure oggettiva (rappresentata quindi da un bene).


?42787347C1905550020 Prestito breve termine: le 5 migliori alternative

Prestito breve: tipologie e modalità di richiesta

Esistono varie tipologie di prestito bancario breve, che possono essere richiesta da sportello bancario, e in alcuni casi online. I tipi più diffusi sono:

  • il fido o scoperto bancario: viene concesso in via anticipata con uso istantaneo delle somme di cui si ha effettivamente bisogno, pagando solo su queste somme gli interessi maturati. Non è previsto però una durata minima a meno che non si tratti di un fido a scadenza;
  • il credito rotativo: si tratta di linee di credito di importi modesti che vengono messi a disposizione del richiedente, con un funzionamento simile al fido. Gli interessi sono pagati sulle somme usate, e con il rimborso periodico si ripristina la riserva di liquidità accordata (vedi ad esempio la soluzione di Cofidis).

Anche in questo secondo caso non c’è una scadenza al credito rotativo o revolving. Di contro le somme usate vengono rimborsate a rate che comprendono la quota capitale e interessi.

Il pagamento di rate periodiche è quindi la condizione che differenzia maggiormente il credito rotativo o revolving dal fido bancario. A queste due proposte si aggiungono poi:

Mini prestito o piccolo prestito

In questo caso parliamo di un normale prestito personale, con somme contenute e un numero di rate prestabilito nel piano di ammortamento. Il prestito può essere accompagnato da opzioni per renderlo più flessibile (ad esempio cambia rata, salta la rata, il calcola rata, ecc).

Il numero delle rate può essere condizionato dall’importo richiesto: maggiore è l’importo maggiore è la durata del piano di ammortamento che si può scegliere.

Prestito su pegno

A differenza degli altri bisogna avere un bene da mettere in pegno. Si tratta di un prestito istantaneo che però porta a una svalutazione del bene oggetto della garanzia, infatti la somma concessa non sarà pari al valore periziato, ma al valore periziato meno una percentuale che può andare dal 20% al 60%.

?42461831C1524674698 Prestito breve termine: le 5 migliori alternative

Voucher e i prestiti pre accordati

Sono l’ultima forma di prestito breve che alcune banche propongono (come ad esempio la linea Creditexpress UniCredit). Tramite una valutazione di prefattibilità all’interessato viene concesso un prestito di una somma preimpostata, ma solo al momento dell’uso si iniziano a pagare interessi e rimborsare le rate.

Questi finanziamenti possono prevedere limitazioni di uso (ad esempio solo per determinati pagamenti o presso specifici partner della banca concedente). Sono una via di mezzo tra credito rotativo e normale prestito bancario.

Prestito breve: conclusioni

Il prestito breve è caratterizzato da somme modeste e durate non lunghe, ma non implica che sia più facile da ottenere. Sicuramente, soprattutto se si può seguire la procedura online, le modalità di richiesta sono semplici da seguire.

Bocca Christian

Bocca Christian

Amante del web nelle sue più ampie sfaccettature, scrive da anni su i più svariati argomenti. Web Master di Migliorprestito.org sovraintende ad una redazione di primo livello formata da autori di decennale esperienza nella scrittura, giornalisti ed in generale personale qualificato nell'ambito finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per vedere la nostra privacy policy accedi al link: https://migliorprestito.org/privacy-policy/ Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli alla pagina della Privacy. Cliccando su 'Accetta' si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per la normativa vedi: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/regolamentoue/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali

Chiudi