Prestito per minorenni: esiste davvero?

Un prestito per minorenni, anche nella forma di prestiti per studenti minorenni, rappresenta una soluzione che potrebbe far comodo a molte famiglie.

Tuttavia dei veri e propri prestiti per minorenni non si trovano in modo ricorrente, e questo perché la legge prevede un’età minima per poter accedere al credito di almeno 18 anni.

Prestito per minorenni con un genitore garante

E’ quasi scontato partire dal presupposto che i prestiti ai minorenni necessitino di almeno un genitore come garante, per riuscire ad ottenere la somma di cui si ha bisogno.

Una situazione non così obsoleta soprattutto nel caso degli studenti, per poter sostenere le spese legate all’istruzione e alla propria formazione.

Giovani o minorenni?

Se i prestiti per minorenni sono pressoché introvabili i prestiti per giovani godono di una certa attenzione da parte dei vari istituti di credito.

Anzi  la fascia di età tra i 18 anni e i 30 anni o al massimo i 35 anni, rappresenta una tipologia di finanziamenti interessante. Una ‘taglia’ molto diffusa e che spesso riserva delle condizioni di favore per i destinatari (soprattutto con tassi agevolati).

Ribadiamo ancora una volta: questi finanziamenti non possono rientrare, anche se si tratta di studenti, tra i prestiti per minorenni.

Prestito per minorenni studenti

Anche nel caso di studenti minorenni meritevoli e brillanti, la soluzione del prestito d’onore non è percorribile. Si tratta infatti di una proposta destinata almeno a studenti universitari o giovani lavoratori). Fanno eccezione quei piccoli prestiti destinati all’acquisto di materiale utile allo studio come libri, pc, ecc.

cshow Prestito per minorenni: esiste davvero?

Alcune banche infatti prevedono la possibilità di concedere il finanziamento, anche a partire da somme molto basse, ma la condizione è che sia il genitore che apra il finanziamento a favore del figlio.

Quindi anche in questo caso parlare di prestiti per minorenni sarebbe una forzatura (vedi la prepagata per minorenni).

Tra gli esempi di questi finanziamenti troviamo ad esempio quelli della Bper che si chiama Prestito Libri e PC Zero, che permette di ottenere tra 300 e 1500 euro, con un tasso molto basso e una durata di 12 rate.

Si tratta di un finanziamento a condizioni agevolate prevedendo oltre a un tasso fisso basso, anche zero spese di gestione pratica, zero spese di istruttoria e zero spese di incasso rid.

Bocca Christian

Bocca Christian

Amante del web nelle sue più ampie sfaccettature, scrive da anni su i più svariati argomenti. Web Master di Migliorprestito.org sovraintende ad una redazione di primo livello formata da autori di decennale esperienza nella scrittura, giornalisti ed in generale personale qualificato nell'ambito finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per vedere la nostra privacy policy accedi al link: https://migliorprestito.org/privacy-policy/ Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli alla pagina della Privacy. Cliccando su 'Accetta' si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per la normativa vedi: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/regolamentoue/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali

Chiudi