Db Comfort: conviene davvero la revolving di Deutsche Bank?

Sharing is caring!

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner".

La flessibilità dell’uso delle carte di credito può essere considerata totale solo quando ci si trova davanti a una credit card dotata sia della funzione di rimborso a saldo che quella di carta revolving.

La Db Comfort di Deutsche Bank ben sintetizza entrambi gli aspetti. Infatti offre ai suoi titolari:

    • un plafond abbastanza elevato ma non eccessivo (da non trascurare comunque la possibilità di richiedere l’aumento della linea di fido o plafond accordato);
    • la possibilità (che in alcuni casi diventa obbligo) di rimborsare gli acquisti a saldo;
    • la funzione di carta revolving, che si può svolgere con la scelta di due modalità di rimborso mensile.


cshow Db Comfort: conviene davvero la revolving di Deutsche Bank?

Db Confort: più vantaggi o svantaggi?

Db Comfort non sarà certo una di quelle carte revolving particolarmente “popolari”, ma ciò è da imputare soprattutto alle difficoltà ad affermarsi che incontrano card come queste,  quando sono proposti dalle banche, che normalmente privilegiano altri tipi di prodotti.

In più non va trascurato il fatto che la carta di credito revolving, oppure di debito, sono da considerarsi dei servizi accessori al prodotto principale che rimane sempre il conto corrente (vedi Hype carta e conto).

Caratteristiche principali della Db Comfort: interessi bassi e zero canone

Il primo aspetto da non trascurare per questa carta di credito è che rientra tra quelle a canone zero. Ad oggi ‘per sempre’ (ottobre 2021).

Precedentemente Il primo anno era sempre gratis, mentre si poteva mantenere la gratuità anche per tutti gli anni successivi, semplicemente usandola per fare acquisti di soli 200 euro in un intero anno (il costo altrimenti del canone annuale era di 10 euro).

Ciò la rende una vera riserva di denaro che si può tenere chiusa nel cassetto per far fronte a delle particolari necessità, una soluzione alla preoccupazione “Ho bisogno di soldi come faccio” magari quando non si trova in modo veloce un’altra risposta.

Tassi e plafond di db Comfort

Infatti la revolving di Deutsche Bank viene concessa con un plafond ‘tipo’ di 2000 euro. Detto questo, alla pari di molti altri istituti di credito, è possibile fare richiesta di un aumento del fido.

In questo modo, dopo una breve valutazione e istruttoria, si può ottenere un suo innalzamento. La cifra che si può ottenere dipende dalle garanzie che possono essere offerte alla banca tedesca che può comunque rifiutare l’aumento.

Per quanto riguarda gli interessi non è tra le poche carte revolving per le quali si può realmente parlare di confronto con un prestito personale con tassi che rimangono al di sopra dell’11% (Tan 11,40% a ottobre 2021).

Costi e commissioni

La voce di spesa che pesa di più è quella di sostituzione per furto o smarrimento, pari a 22 euro. Se invece si deve sostituire per deterioramento si ottiene una nuova card senza il pagamento di alcun costo. Le comunicazioni non online costano 1,20 euro, mentre quelle via web sono gratis. Il circuito è Visa, quindi è accettata in Italia e all’estero, e il tasso di cambio è l’1,75%.


cshow Db Comfort: conviene davvero la revolving di Deutsche Bank?

Come funziona?

Per il rimborso revolving si hanno due possibili scelte. In entrambi i casi non sono prese in considerazioni le rateizzazioni di importo inferiore ai 50 euro, che saranno sempre a saldo. Al di sopra di questa soglia si potrà scegliere tra:

    1. Rimborso in rate di importo fisso scelto dal titolare fino a totale rimborso (sfruttando comunque la funzione tipica di ricreazione del plafond progressivamente con la logica del credito rotativo);
    2. Per importo tra 50 e 1200 euro rimborsi con rate da 50 euro, e per quelli al di sopra dei 1200 euro con rate pari a un ventiquattresimo dell’importo da restituire.

Bocca Christian

Amante del web nelle sue più ampie sfaccettature, scrive da anni su i più svariati argomenti. Web Master di Migliorprestito.org sovraintende ad una redazione di primo livello formata da autori di decennale esperienza nella scrittura ed in generale personale qualificato nell'ambito finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per vedere la nostra privacy policy accedi al link: https://migliorprestito.org/privacy-policy/ Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli alla pagina della Privacy. Cliccando su 'Accetta' si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per la normativa vedi: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/regolamentoue/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali.Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per vedere la nostra privacy policy accedi al link: https://migliorprestito.org/privacy-policy/ Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli alla pagina della Privacy. Cliccando su 'Accetta' si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per la normativa vedi: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/regolamentoue/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali

Chiudi