Hype Premium carta e conto: opinioni e costo

Sharing is caring!

La principale novità offerta da Hype (Banca Selle) nel 2020 è sicuramente rappresentata da Hype Premium. Un conto tutto nuovo che si va ad aggiungere ai noti Hype Start e la Hype Plus. Cosa offre di differente?

La risposta la troverete all’interno dell’articolo dove analizzeremo  costi e caratteristiche peculiari, come ad esempio la componente assicurativa. Un aspetto che insieme ad altre novità la rende una soluzione adatta a chi viaggia e vuole portare il proprio conto ‘completo’ con se in un’app (vedi anche come richiedere un finanziamento con Credit Boost Hype).

Hype Premium: cosa offre e quanto costa

Partiamo da un aspetto fondamentale rappresentato dal costo in base a quanto viene offerto. Evidenziamo però prima come sia pressoché impossibile fare una distinzione tra conto e carta che vivono in equilibrio funzionale indissolubile.

tb Hype Premium carta e conto: opinioni e costo
Detto questo la qualità della card nella versione Hype Premium non passa certo ‘sotto traccia’ perché si gode di una World Elite Mastercard tra le carte di pagamento più esclusive. Non solo, con il nuovo conto delle banca biellese si hanno accesso a vari servizi aggiuntivi spesso tipici dei conti ‘elite’ tra cui la già citata assicurazione.

Vantaggi che rappresentano una novità rispetto a molte altre carte conto e che sicuramente devono indurre ad un analisi dei costi che devono essere valutati in base alle proprie necessità. I servizi ‘aggiuntivi’ si sommano infatti all’assenza di costi di prelievo e commissioni di cambio valuta.

Più semplicemente dobbiamo chiederci: per le mie necessità è meglio la Hype Plus che costa solo 1 euro al mese ma non offre alcuni vantaggi del nuovo conto, oppure preferire la Hype Premium che a un costo mensile di 9,90 euro (in linea con prodotti simili come per esempio la N26) mi garantisce un uso pressoché completo in Italia che all’estero?

Partiamo, per scegliere al meglio, vedendo se il canone mensile è realmente ‘all inclusive’, anche perché per ogni intestatario è possibile possedere una sola carta conto Hype a prescindere dalla tipologia.

Condizioni economiche della Hype Premium

Per valutare l’adeguatezza del canone di 9,90 euro si deve partire dal plafond che è potenzialmente illimitato. In pratica è da tenere presente solo il limite della ricarica in contanti che comunque può arrivare fina a 15 mila euro in un anno.

Importi sicuramente funzionali ad un impiego di Hype Premium come conto principale anche in funzione dei massimali applicabili ai pagamenti con ben 50 mila euro di spesa massima. Come altri servizi esclusivi dedicati compresi nel canone troviamo:

  • prelievi anche all’estero: 0 euro;
  • pagamenti su bollette e bollettini: gratis;
  • ricariche: sempre a 0 euro ad eccezione dei contanti per i quali sono richiesti 1,6 euro a ricarica;
  • pagamenti CBILL e PagoPA;
  • invio di soldi ad un altro titolare di conto Hype;
  • pagamenti pos ed online (compresi quelli effettuati con Google Pay e Apple Pay);
  • bonifici Sepa;
  • MAV e RAV;
  • assistenza via Whatsapp.

In questo caso parliamo di un’aggiunta alle canoniche modalità di assistenza che vedono come possibili contatti la mail, la chat ed il telefono. Da segnalare la possibile presenza di un costo di attivazione pari a 9,90 euro comunque azzerato in promo.

A chi conviene ?

In base a quanto evidenziato fino ad ora la Hype Premium è evidentemente una carta conto adatta a tutti, che però deve essere vista come alternativa ad un c/c tradizionale e non ad un suo ‘completamento’.

Non solo potendo contare su una serie di coperture assicurative importanti, rappresenta una card da usare anche all’estero. Ricordiamo infatti che la copertura assicurativa è molto completa coprendo:

  • assistenza medica in viaggio;
  • furto o rapina degli acquisti fatti con la carta;
  • rimborso di spese legate ai ritardi dei voli (già dopo 4 ore);
  • perdita bagaglio, ecc.

In arrivo l’accesso esclusivo a più di mille lounge aeroportuali in tutto il mondo. Da quanto evidenziato dallo stesso sito ufficiale di Hype Premium un’assicurazione simile e gli altri benefit compresi in 9,90 euro possono portare ad un risparmio di oltre 160 euro in caso di viaggio.

Limiti

Completiamo la recensione vedendo i limiti che come per ogni altra carta conto o c/c sono logicamente presenti anche se inferiori rispetto a molte altre card concorrenti. Eccoli riassunti in un alcune tabelle riassuntive:

Limiti di ricarica via bonifico oppure usando altre carte di pagamento:

Minima0,01€
MassimaNon fornita dal foglio informativo
Massima nell’arco delle 24 ore 500 euro

Limite ricarica in caso di contanti:

Minima25 euro
Massima nell’arco di 24 ore 500 euro
Max ad operazione250 euro
Max nell’arco di un anno 15 mila euro

Limite prelievo e spesa:

Importo massimo per prelievo indipendentemente dall’istituto (Ue o Extra Ue)500 euro
Massimo prelievo in 24 ore2.500 euro
Massimo al mese10.000 euro
Massima spesa effettuabile50 mila euro
Bonificiimporto illimitato

Come richiedere la Carta Conto Hype Premium

La richiesta alla pari delle altre carte conto Hype è semplice e totalmente online. Nel particolare è sufficiente:

  • accedere alla pagina ufficiale di Hype Premium ad esempio cliccando su un banner pubblicitario (sicuramente presente anche su questa pagina);
  • visualizzare l’eventuale codice bonus (ad aprile 2020 può essere disponibile un bonus pari a 25 euro);
  • cliccare la dicitura ‘Registrati ad Hype Premium’ (la procedura è fruibile sia da Pc che da app via device mobile);
  • inserire le info richieste;
  • effettuare il riconoscimento tramite un breve video (basta riprendere se stessi ed un documento d’identità);
  • inserire il documento appena visualizzato oltre che un secondo documento (dovrebbe bastare anche una bolletta intestata a se stessi) oppure procedere ad un bonifico da un altro c/c di cui si è intestatari;
  • attendere la risposta della banca biellese (in circa 4 ore) sull’accettazione dell’apertura del conto;
  • creare le credenziali per effettuare gli accessi al conto.

tb Hype Premium carta e conto: opinioni e costo
La richiesta di Hype Premium è facilitata in caso di upgrade da un conto standard oppure Plus. In primis perché molti campi saranno già compilati dalla richiesta precedente. Stesso discorso per il riconoscimento: non bisognerà inserire infatti un secondo documento se si è già effettuato un bonifico per l’apertura della versione Plus o Standard.

Bocca Christian

Bocca Christian

Amante del web nelle sue più ampie sfaccettature, scrive da anni su i più svariati argomenti. Web Master di Migliorprestito.org sovraintende ad una redazione di primo livello formata da autori di decennale esperienza nella scrittura, giornalisti ed in generale personale qualificato nell'ambito finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per vedere la nostra privacy policy accedi al link: https://migliorprestito.org/privacy-policy/ Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli alla pagina della Privacy. Cliccando su 'Accetta' si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per la normativa vedi: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/regolamentoue/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali

Chiudi