Migliore cessione del quinto 2018: le 3 proposte più interessanti

Migliore cessione del quinto 2018: ogni anno si fanno delle ricerche per trovare la migliore cessione del quinto, spesso con simulazioni settimanali oppure mensili. Ci sono però diverse condizioni, aspetti e fattori che vanno considerati per essere certi di trovare la migliore cessione del quinto, il che vale sia per il 2018 che per gli anni futuri.

Migliore cessione quinto 2018: più conveniente o con miglior tasso?

Che cosa rende la migliore cessione del quinto 2018? Per prima cosa bisogna partire da un presupposto: non è detto che la miglior cessione del quinto 2018 sarà quella con il miglior tasso, o quella apparentemente più conveniente in una secca comparazione con le varie proposte di varie finanziarie e banche.

tb Migliore cessione del quinto 2018: le 3 proposte più interessanti
Questo accade perché quando si cerca la migliore cessione del quinto bisogna fare la ricerca sulla base delle proprie necessità e delle proprie condizioni. Ci sono grandi differenze ad esempio se:

  • si è un lavoratore dipendente nel settore pubblico o privato;
  • ci sono delle convenzioni sulle quali si può contare;
  • è presente la convenzione Inps nel caso dei pensionati a seconda all’interno dell’offerta delle banche e finanziarie selezionate per il confronto.

Migliore cessione del quinto 2018: la facilità d’erogazione

Poi bisogna considerare la fattibilità della richiesta, dal momento che per alcune finanziarie o banche una richiesta potrebbe non essere procedibile perché non sono rispettate le condizioni assicurative previste dalla compagnia di assicurazione chiamata obbligatoriamente a offrire la copertura assicurativa (che sceglie liberamente chi e quanto assicurare).

In questa ottica può succedere che si debba ripiegare su condizioni che non sono le più convenienti offerte da una delle poche banche o finanziarie che  considera la pratica fattibile (vedi anche cessione del quinto rifiutata).

tb Migliore cessione del quinto 2018: le 3 proposte più interessanti

Migliore cessione quinto 2018: servono i comparatori?

Nella ricerca della migliore cessione del quinto l’uso del comparatore può essere utile. Attraverso questi siti, senza alcun obbligo o impegno, si riesce infatti ad avere una panoramica molto vasta. E’ sempre consigliato scegliere comparatori seri, perché sono quelli che mettono nel loro database solo agenti abilitati e iscritti nell’albo e finanziarie serie o banche.

Il discorso della sicurezza non va mai trascurato. A volte ci si trova davanti a offerte di finanziarie nate da poco o del tutto sconosciute che fanno offerte sulla carta “migliori” ma non è detto che la realtà dei fatti sia come sembra sulla carta.

In più i comparatori possono creare un sistema che mette in contatto con più proponenti che si occupano di fare i vari preventivi liberando l’interessato dal dove richiedere più preventivi, compilando più richieste.

In ogni caso il consiglio è sempre quello di chiedere sempre prima uno o più preventivi da confrontare: questo è un diritto irrinunciabile e non crea mai nessun obbligo, ma va colto come una vera opportunità. Tra i comparatori per la cessione del quinto migliori ricordiamo: Quinto Subitotb Migliore cessione del quinto 2018: le 3 proposte più interessanti e Il Comparatoretb Migliore cessione del quinto 2018: le 3 proposte più interessanti

Migliore cessione quinto 2018: IBL, Signor Prestito o UniCredit

Da una serie di nostre simulazioni abbiamo riscontrato tra varie proposte, come le migliori cessioni del quinto 2018 quelle offerte da:

Cliccando sul nome è possibile vedere le nostre recensioni che eviscerano i vantaggi e gli svantaggi delle tre proposte nell’ottica non solo della convenienza ma anche degli altri aspetti fondamentali indicati nell’articolo.
tb Migliore cessione del quinto 2018: le 3 proposte più interessanti
Ovviamente si tratta di condizioni che rispondono a situazioni tipo e profili standard. Per questo è sempre necessario farsi fare un preventivo personalizzato con le proprie condizioni e necessità. In questo modo si ha una consulenza realmente utile e trovare la proposta migliore in quel momento per se stessi è molto più sicuro.

Ciò non toglie che il consiglio è di chiedere vari preventivi anche al di fuori di queste realtà (vedi ancora una volta i comparatori), anche perché si può scoprire di poter avere condizioni convenzionate ancora migliorative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.