Creditis: qual’è la migliore proposta del 2017?

Creditis è la finanziaria del gruppo Carige da cui ha mutuato il know how figlio di una storia di oltre cinque secoli. Alla pari degli altri prodotti targati Carige anche i prestiti si basano su di un forte grado di personalizzazione sia per quanto riguarda le rate che per gli orizzonti temporali. In quest’ottica risulta fondamentale l’aspetto della consulenza che Creditis offre sin dalle prime fasi.

L’offerta della finanziaria della banca ligure è abbastanza varia anche in funzione della già citata possibilità di personalizzazione. Nel particolare possiamo segnalare il prestito personale Mysura, la carta revolving Carta Valea e Dammilcinque.

Mysura: il finanziamento personale davvero su misura?

Il prestito personale Mysura di Creditis permette di richiedere fino a 75000 mila euro da restituire al massimo entro 120 mensilità. L’età minima richiesta è di 18 anni mentre il richiedente non potrà avere più di 75 anni alla fine del piano d’ammortamento.

Altri requisiti sono rappresentati dall’anzianità di lavoro pari a 3 mesi per i dipendenti ed un anno per i lavoratori autonomi. Per quanto riguarda i lavoratori stranieri è altresì necessario possedere un permesso di soggiorno da oltre un anno.

Si tratta di un finanziamento classico, con tassi nella fascia medio bassa di mercato (Tan di poco superiore al 7,3% per 72 mesi). Particolarmente interessante la possibilità di saltare fino a due rate che si aggiungeranno in coda al piano d’ammortamento senza interessi aggiuntivi.

Carta Valea: davvero zero commissioni?

Carta Valea è una carta revolving pura che garantisce un plafond di 2000 euro (ampliabile fino a 5000 euro previa autorizzazione da parte della finanziaria). La rata minima è pari al 5% del plafond della carta stessa (vedi anche Db comfort).

Gli interessi sulla linea revolving (Taeg max oltre il 24%) rappresentano in pratica le uniche spese collegate a questa carta di credito visto che pari a 0 sono:

  • le spese di emissione;
  • la commissione per il rifornimento di carburante;
  • il canone annuale;
  • le commissioni legate ai prelievi e pagamenti non in euro.

La personalizzazione di Creditis per Carta Valea si concretizza anche nel layout vista la possibilità di caricare una propria immagine con cui caratterizzare il design della propria carta.

Dammi il cinque Creditis

Si tratta in questo caso di una classica cessione del quinto della pensione. Il piano di ammortamento va dai 4 ai 10 anni mentre l’importo va dai 5 mila ai 64 mila euro. Per quanto riguarda i requisiti legati all’età Dammilcinque può essere richiesto fino a 78 anni.

Anche in questo caso ci troviamo di fronte a tassi di sicuro interesse con un Taeg massimo pari al 12,63%. Creditis si fa carico dell’assicurazione vita a garanzia della cessione del quinto.

Conclusioni

Come è evidente ci troviamo di fronte ad un offerta di buona qualità con prodotti interessanti ed adattabili alle più varie esigenze con tassi convenienti e bassi costi. Perciò nel complesso assolutamente consigliabili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress spam blocked by CleanTalk.