Fido Hello Bank: come richiederlo in 7 passi

I conti correnti online spesso in nome della convenienza, costringono a sacrifici di un certo peso, come quello di poter utilizzare un fido, o al massimo di accontentarsi di importi di fatto poco utilizzabili. Con il fido Hello Bank questo problema non sussiste, in quanto non solo la possibilità di richiederlo è prevista, ma i passi da seguire sono molto semplici, e c’è la possibilità di arrivare ad ottenere fino a 20 mila euro.

Inoltre il fido non è riservato solamente a chi è con busta paga, ma può essere richiesto da chiunque abbia delle entrate dimostrabili e ricorrenti. Ricordiamo inoltre che il conto corrente Hello Bank è a costo zero.

tb Fido Hello Bank: come richiederlo in 7 passi

Fido Hello Bank: come funziona la richiesta?

Il fido Hello Bank, alla pari degli altri prodotti offerti, dalla banca online appartenente al gruppo Bnp Paribas viene richiesto comodamente da casa con una semplice procedura online. L’iter da seguire è interamente guidato, quindi anche chi non è abituato ad usare questo genere di servizi non incontrerà nessuna difficoltà.

Nel particolare per richiedere il fido Hello Bank sarà necessario:

  1. entrare nel proprio conto online (fare il login e entrare nell’area personale);
  2. accedere alla sezione ‘miei conti correnti’;
  3. selezionare richiedi credito in c/c;
  4. indicare il numero di conto corrente e la cifra decisa che ricordiamo potrà essere scelta tra i 1000 ed i 20.000 euro;
  5. scaricare, leggere, firmare e rinviare la documentazione richiesta;
  6. confermare la richiesta tramite OTP e pin;
  7. firmare il contratto ed inviarlo via posta.

A questo punto seguirà la fase di valutazione ad opera del personale dedicato con conseguente eventuale attivazione nell’arco di circa due settimane.

Apertura di credito Hello Bank: i documenti richiesti

Il fido Hello Bank può essere richiesto sia dai lavoratori (dipendenti, autonomi, ecc) che dai pensionati. Per quanto riguarda la categoria dei dipendenti sarà necessario presentare:

  • la fotocopia della busta paga delle due mensilità precedenti la richiesta e del Cud;
  • fotocopia di un documento d’identità;
  • la dichiarazione dei redditi (730) nel caso della presenza di altri redditi aggiuntivi a quello da dipendente.

E’ inoltre preferibile dotarsi di una dichiarazione del datore di lavoro che attesti principalmente la tipologia del contratto. Per quanto riguarda i pensionati viene richiesta la stessa documentazione con il cedolino della pensione al posto delle due buste paga.

Nel caso dei lavoratori autonomi, oltre al documento, sarà necessario fornire copia delle ultime due dichiarazioni dei redditi (Modello Unico), corredate obbligatoriamente dalla copia e:

  • per imprenditori anche la visura camerale;
  • per i liberi professionisti: l’attestazione dell’iscrizione agli albi professionali.

tb Fido Hello Bank: come richiederlo in 7 passi

Fido Hello Bank: costi e tassi

La concessione dell’apertura di credito in conto corrente da parte di Hello Bank è soggetta ad una commissione dello 0,5% a livello trimestrale. Non sono comunque previste altre spese. Il tasso debitore è invece pari all’8% (TAN) mentre il Taeg è pari al 10,38%.

Opinioni e conclusioni

Un valido fido bancario deve garantire un rapido accesso ad una liquidità aggiuntiva ad un costo, se possibile, limitato. Il fido Hello Bank riesce a garantire questi aspetti soprattutto in funzione del conto ‘di appoggio’ che ricordiamo ancora una volta essere tra i più versatili ed economici del panorama bancario italiano.

Da sottolineare inoltre che con l’apertura di Hello Money, oltre all’accesso allo scoperto in conto corrente, è possibile ricevere un buono Amazon pari a 150 euro (175 euro fino a fine settembre 2017). Entra qui per aderire alla promo ed al conto zero spesetb Fido Hello Bank: come richiederlo in 7 passi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *