Telepass fatture e addebiti: come controllare le spese?

Telepass sta ampliando i servizi fruibili tramite la stipula del contratto e il ritiro dell’apposito dispositivo che ricordiamo potrà avvenire tramite la banca (Diventa cliente UniCredit) o presso un punto Blu. Per quanto riguarda invece le informazioni necessarie su Telepass fatture e addebiti, bisogna considerare le differenze che ci sono tra il servizio Business e quello Family.

Per il primo l’aspetto della fatturazione e dell’addebito avviene con cadenza mensile, mentre per quello family la fattura è  prevista con cadenza trimestrale, a meno che non ricorrano particolari situazioni. Vediamo nel particolare il funzionamento e cosa fare in caso di problemi.

tb Telepass fatture e addebiti: come controllare le spese?

Telepass fatture e addebiti online, cosa fare?

Il modo più semplice di conoscere l’importo dei pedaggi che saranno riportati nella fattura, è quello di utilizzare l’accesso online alla propria area personale. Quando si stipula un contratto con Telepass non si è automaticamente abilitati per la gestione delle fatture e degli addebiti online.

In particolare ci si dovrà registrare, autenticare e solo dopo aver determinato username e password si potrà effettuare il login per entrare nell’area personale, passando dal sito ufficiale. All’interno dell’area personale c’è anche la voce “Le mie fatture”.

Per visionare una fattura o stamparne una copia basterà selezionarla. Tuttavia sono memorizzate solo le fatture degli ultimi 24 mesi. Per andare indietro nel tempo si può fare richiesta riempiendo l’apposito form on line presente sul sito all’indirizzo https://www.telepass.com//AutostradeETIWeb/cliente/FormPubblicoRichiestaCliente?mode=cliente.

Telepass Family su conto o carta: come avvengono gli addebiti?

Se non si ha la registrazione online per il Telepass Family ogni tre mesi viene inviata la fattura dei pedaggi il cui addebito avviene sul conto corrente, carta di debito abilitata o carta di credito utilizzata per ottenere il rilascio del dispositivo stesso (vedi anche cambio conto con Telepass).

Può succedere che la fattura anziché essere trimestrale sarà mensile anche nel caso del Telepass Family. Ciò accade solo quando si supera la soglia massima fatturabile di 258,23 euro. Una volta assorbita l’eccedenza si tornerà a fatturazione trimestrale.
tb Telepass fatture e addebiti: come controllare le spese?

Telepass fatture e addebiti che non corrispondono

Può succedere che il conto risulti più elevato rispetto alla somma dei pedaggi che sono stati effettuati. Perché? In questi casi sono state applicate penali per il recupero del dispositivo, il che succede in caso di uso improprio o per richiesta di cessazione del servizio.

Questi costi in più potranno essere di 25 euro a titolo di penale oppure 30 euro a titolo di indennizzo. Quest’ultima somma può essere evitata se nel contratto si accetta di sostenere un costo di 7 centesimi al mese.

Conto Hype

Tra le proposte bancarie più convenienti del 2017 troviamo sicuramente il conto Hype che a costo zero offre il conto, l’app e la carta prepagata Hype. Grazie alla presenza dell’iban è possibile inviare e ricevere denaro compresi i bonifici Sepa (sempre totalmente gratuiti) e pagare online. Con la carta ricaricabile sarà invece possibile prelevare denaro ai classici Atm e pagare ai Pos (0 commissioni).

La richiesta del conto Hype (Banca Sella) avviene totalmente online ed in soli 5 minuti grazie al riconoscimento del richiedente tramite selfie. La carta prepagata Hype, che funziona sul circuito Mastercard, arriverà nel giro di pochi giorni direttamente a domicilio già attiva.

Hype rappresenta in conclusione un’ottima alternativa ad un conti correnti di base rispetto alla maggior parte dei quali offre più ampie funzionalità ad un costo pari a zeroSe sei curioso? Apri il conto in maniera assolutamente gratuita cliccando qui!tb Telepass fatture e addebiti: come controllare le spese?.

2 pensieri riguardo “Telepass fatture e addebiti: come controllare le spese?

  • 24 settembre 2017 in 19:15
    Permalink

    Vorrei sapere perché io non ricevo il cartaceo delle mie fatture di consumo ( conosco l’addebito visionando il mio conto ) ma non avendo mai fatto richiesta di fatturazione online all’improvviso non sono più arrivate le fatture tramite posta . Se mi potete dare una risposta vi ringrazio in anticipo . In attesa vi saluto Scaburri Donatella

    Risposta
    • 25 settembre 2017 in 8:26
      Permalink

      Buongiorno Donatella. Dalle norme generali di Telepass si legge:

      TLP provvederà a recapitare, gratuitamente, ai Clienti il documento
      contabile con il riepilogo del/degli importo/i addebitato/i, le fatture di propria
      competenza e le fatture, o altri documenti fiscali idonei, emessi da prestatori di
      servizi o fornitori di beni convenzionati con TLP, di cui ai precedenti articoli 4.1,
      con modalità elettronica tramite il sito http://www.telepass.it, nell’area riservata
      Telepass Club, secondo i termini e le modalità di seguito previste. Pertanto TLP
      non invierà tali documenti in forma cartacea se non previa apposita richiesta da
      parte del cliente inviata agli indirizzi indicati al precedente art. 1.6 ed alle
      condizioni indicate al successivo art. 4.8.

      Ed ancora:

      Fermo restando quanto previsto al precedente art. 4.3, TLP provvede,
      con le cadenze sopraddette, a spedire le copie dei documenti contabili,
      unitamente all’elenco viaggi, di cui al precedente art. 4.1, in modalità cartacea
      ai soli Clienti che ne facciano richiesta – mediante l’apposito modulo disponibile
      sul sito http://www.telepass.it, ad un Punto Blu o Telepass Point o agli indirizzi
      indicati nel precedente articolo 1.6 – addebitando al Cliente il costo di Euro
      0,56 (IVA compresa) per il servizio aggiuntivo di elaborazione, stampa e
      spedizione di tali documenti. Il costo – da corrispondere per ogni singolo
      documento contabile richiesto – sarà accettato formalmente dal Cliente al
      momento della formalizzazione della richiesta.
      Resta inteso che in caso di richiesta delle copie dei documenti contabili in
      modalità cartacea tramite il Call Center Commerciale di TLP, il Cliente dovrà
      seguire le indicazioni fornite dal sistema automatico, digitando i tasti indicati.
      TLP provvede, contestualmente all’emissione periodica dei documenti contabili
      sopra indicati, a comunicare all’Ente la somma degli importi relativi a canone e
      quota associativa, laddove prevista, di cui ai precedenti artt. 3.1 e 3.2, ai
      pedaggi autostradali, agli eventuali costi per la stampa della copia cartacea
      della fattura, agli eventuali servizi accessori e correlati sottoscritti dal Cliente di
      cui ai precedenti artt. 1.3 e 1.4, ai costi per l’invio cartaceo delle
      comunicazioni periodiche ai sensi dell’art. 8.1. che segue, nonché, laddove si
      configuri la fattispecie, all’eventuale costo corrisposto a titolo di indennizzo per

      la mancata restituzione dell’apparato Telepass nell’ipotesi di furto o
      smarrimento dello stesso come indicato al precedente art. 2.2 oppure a titolo
      di penale per mancata o tardiva restituzione dell’apparato Telepass così come
      previsto all’articolo 6.3.

      Fermo restando quanto previsto al precedente articolo 4.3 e ss., TLP
      provvederà ad inviare gratuitamente per iscritto, alla fine di ogni anno, ai
      Clienti che non abbiano effettuato almeno un accesso al sito http://www.telepass.it
      nell’anno di riferimento e che abbiano ricevuto addebiti tramite il servizio TLP
      superiori ad Euro 100,00, un documento contabile con il riepilogo analitico di
      tutti gli importi addebitati, nel corso di ogni ciclo di fatturazione, per i costi
      relativi al servizio Telepass Family e agli eventuali servizi aggiuntivi, di cui ai
      precedenti artt. 1.3 e 1.4, nonché per i pedaggi registrati da ASPI nell’anno
      stesso.

      Probabilmente hanno modificato unilateralmente le condizioni rispetto all’inizio del suo rapporto con Telepass. Per richiedere nuovamente l’invio cartaceo il modulo è reperibile qui: https://assets.contentful.com/1m5rdr790qfr/7qavHL7l7OAoAIWi0g2YOY/93de6873ca7722bc862e4840da442e4a/Modulo_per_la_richiesta_della_copia_cartacea_della_fattura.pdf

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *