Revolving Compass: carta rateale Easy o Gold?

Nella sua offerta di carte revolving Compass propone due soluzioni che differiscono notevolmente l’una dall’altra adattandosi così ad una platea abbastanza ampia alla ricerca di una soluzione alternativa al classico finanziamento. Per la precisione le alternative sono:

  • Carta rateale Easy;
  • Carta revolving Gold.

Entrambe presentano luci e ombre da valutare attentamente prima di scegliere una delle due od ancora prima di virare verso le numerose alternative presenti sul mercato (vedi UniCredit Flexia Giovani).

Proprio per questo, al di là delle opinioni che hanno sempre carattere soggettivo, andremo ad evidenziare le condizioni (in primis i tassi) ed i costi, oltre all’eventuale possibilità di richiedere la carta revolving Compass online.

?42461831C1524674698 Revolving Compass: carta rateale Easy o Gold?

Revolving Compass: carta revolving Gold

Come si evince dal nome stiamo parlando di una carta oro Mastercard. Proprio per questo questa carta di credito optional revolving deve essere valutata nella sua completezza per avere una visione sulla convenienza oggettiva.

Abbiamo usato il termine ‘optional’ perché questa credit card è sia a saldo che revolving, in una scelta libera da parte del titolare che può esercitarla ogni mese semplicemente chiamando il servizio clienti Compass.

Carta revolving Compass Gold: condizioni economiche

Veniamo ora ai costi e condizioni legati all’utilizzo di questa revolving Compass a partire dal plafond pari a 3000 euro. Per quanto riguarda i costi fissi avremo invece:

  • canone: 40 euro;
  • invio estratto conto cartaceo: 1 euro;
  • imposta di bollo: 2 euro.

Sono pari a zero la commissione sul rifornimento di carburante e l’estratto conto digitale on line mentre come costi variabili avremo:

  • commissione anticipo contante: 1% su ATM Compass – 3% altri sportelli;
  • TAN: 9,90%;
  • Taeg max: 15,70%.

Come è evidente a luglio 2018 parliamo di tassi d’interesse abbastanza in linea con le carte revolving concorrenti. La rata mensile è pari al 5% del plafond impiegato per un minimo di 100 euro/mese.

Questo determinerà anche la durata del rimborso. Ad esempio se vogliamo rateizzare una spesa di 400 euro la rata minima sarà 100 euro ed il piano d’ammortamento sarà di 5 mesi (4×100 euro + gli interessi maturati nel frattempo).

Schermata-2018-08-04-alle-09.51.22 Revolving Compass: carta rateale Easy o Gold?
Carta revolving Compass Gold: vantaggi

Con questa card è quindi possibile compiere le classiche operazioni di una carta di credito optional revolving Mastercard come:

  • acquisti online;
  • pagamenti Pos;
  • anticipo contante da ATM, ecc.

A questo si aggiunge il servizio Contante Express che permette di trasformare il proprio fido in contante che verrà trasferito sul proprio conto corrente Compass. Alla pari delle altre carte oro bisogna inoltre considerare le coperture assicurative che riguardano:

  • furto e danneggiamento di un acquisto superiore ai 75 euro effettuato con la revolving Compass;
  • furto di una somma prelevata con la card (entro 12h);
  • il prezzo del bene acquistato;
  • la garanzia, con un estensione rispetto allo standard di 1 anno.

Logicamente queste assicurazioni hanno delle limitazioni che sono specificate alla pagina ufficiale: https://www.compass.it/share/pdfs/cga.pdf.

Revolving Compass: carta rateale Easy

Passiamo ora alla seconda proposta, quasi del tutto differente dalla versione Gold. Con la carta Rateale Easy ci troviamo infatti di fronte ad una revolving Compass Visa a zero canone e con un plafond limitato a 1500 euro.

tb Revolving Compass: carta rateale Easy o Gold?

Carta Easy Compass: condizioni economiche

Come appena detto ci troviamo di fronte ad un plafond dimezzato rispetto alla soluzione precedente che però non rappresenta la sola variazione. Nel particolare infatti avremo:

  • commissione anticipo contante: 1% ATM Compass – 4% altri sportelli;
  • estratto conto: zero euro in ogni caso;
  • TAN: 21,40%;
  • Taeg: 23,63%;
  • imposta di bollo: a carico dell’istituto di credito.

La rata con questa revolving Compass non è variabile in percentuale bensì fissa in base a differenti step legati all’importo da rateizzare. A luglio 2018 la rata minima è comunque pari a 50 euro per importi fino a 1000 euro dopo di che si passerà a 100 euro.

Facciamo anche in questo caso un esempio per 400 euro che porterà a 9 rate composte da 8 rate da 50 euro più una rata finale che conteggerà gli interessi maturati negli otto mesi di dilazione.

Carta Easy Compass: vantaggi

Anche in questo caso si godrà del servizio ‘Contante Express’. Non sono invece presenti coperture assicurative mentre è fruibile il servizio Visa PayWave che permette di pagare in modalità contactless.

carta-compass-easy Revolving Compass: carta rateale Easy o Gold?

Revolving Compass: meglio Easy o Gold?

Come detto all’inizio le due cards sono molto diverse e per questo si possono adattare ad un pubblico differente rappresentato nel caso della Easy da chi non usa la carta revolving con abitudine e per questo vuole una card con canone zero che però presenta tassi d’interesse particolarmente salati.

Opposto il discorso della Gold che per essere una carta Oro presenta un canone accettabile a fronte di coperture assicurative discrete e tassi in linea alla media del mercato.

Richiedere la carta revolving Compass è possibile anche online?

Concludiamo questa recensione con le possibili modalità di richiesta delle due cards. Nel caso della carta rateale Visa la possibilità è esclusivamente da filiale non essendo prevista un via web. Sarà comunque possibile prendere un appuntamento online accedendo al seguente link: https://www.compass.it/vieni-in-filiale/?P1=13#/.

Stessa via anche per la carta oro Compass Mastercard (vedi UniCredit Flexia) a cui si aggiunge la richiesta online attraverso il sito ufficiale.

Bocca Christian

Bocca Christian

Amante del web nelle sue più ampie sfaccettature, scrive da anni su i più svariati argomenti. Web Master di Migliorprestito.org sovraintende ad una redazione di primo livello formata da autori di decennale esperienza nella scrittura, giornalisti ed in generale personale qualificato nell'ambito finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per vedere la nostra privacy policy accedi al link: https://migliorprestito.org/privacy-policy/ Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli alla pagina della Privacy. Cliccando su 'Accetta' si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per la normativa vedi: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/regolamentoue/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali

Chiudi