Inps cessione del quinto dello stipendio: le cose da sapere

I titolari di una pensione Inps e di altre pensioni gestite da altri enti (fatto salvo poche eccezioni), possono accedere alla cessione del quinto. Ma quali sono le differenze tra dipendenti pubblici o privati e quali tra i prestiti per i pensionati Inps e la classica cessione del quinto dello stipendio?

Per comprendere meglio bisogna fare prima un distinguo tra i pensionati ex dipendenti statali o pubblici e quelli privati, tutti ovviamente confluiti nella gestione Inps ma con delle differenze notevoli (leggi cambio iban pensione Inps). Poi c’è anche da tenere sempre presente che non tutte le pensioni erogate dall’Inps possono essere utilizzate per richiedere una cessione del quinto.

tb Inps cessione del quinto dello stipendio: le cose da sapere

Inps e cessione del quinto dello stipendio per dipendenti pubblici e statali e privati

Se siamo dei dipendenti ci troviamo davanti ad una differenza di trattamento notevole a seconda che abbiamo un contratto a tempo determinato o indeterminato, e se rientriamo nella categoria dei dipendenti pubblici o statali oppure di quelli privati.

In particolare i dipendenti statali e pubblici possono richiedere oltre alle normali cessioni del quinto anche i prestiti pluriennali Inps ex Inpdap, che prevedono condizioni di favore, molto più vantaggiose se si è lavoratori del settore pubblico non troppo avanti con gli anni.

Infatti a pesare sulla rata finale ci sono le percentuali delle tabelle da destinare alla copertura assicurativa obbligatoria, che sale con l’aumentare dell’età. Discorso simile va fatto per i prestiti pluriennali garantiti, erogati da banche convenzionate che si impegnano a garantire dei tassi più bassi rispetto a quelli spettanti ai dipendenti privati.

Inps cessione del quinto dello stipendio: quali requisiti per i prestiti pluriennali?

Se si hanno i requisiti minimi per poter accedere ai prestiti pluriennali, non si hanno particolari esclusioni anche se si ha un contratto a tempo determinato: sarà sufficiente che il finanziamento venga interamente rimborsato prima che scada il contratto stesso in corso con la pubblica amministrazione.

Inps cessione del quinto dello stipendio: quali alternativi per i dipendenti privati?

Nel caso dei dipendenti del settore privato si possono avere molte più restrizioni e comunque non si ha la possibilità di accedere alle cessioni Inps destinate solo a dipendenti pubblici e pensionati (anche non ex pubblica amministrazione). Inoltre non si ha la certezza di ottenere la cessione del quinto dello stipendio, se si ha un contratto a tempo determinato.

In tal caso bisogna rivolgersi obbligatoriamente a quelle finanziarie che ne prevedono la possibilità. Ad oggi non sono molte (ad esempio Fiditalia, Signor Prestitotb Inps cessione del quinto dello stipendio: le cose da sapere e pochi altri). Le condizioni variano a seconda dell’offerta della banca o della finanziaria di riferimento, per cui bisogna sempre richiedere un preventivotb Inps cessione del quinto dello stipendio: le cose da sapere (meglio se più di uno così da confrontarli) così da valutarne la forza economica e la convenienza.

Esempi di cessione del quinto (preventivo gratuito senza impegno)

Il ComparatoreProtestati: siSenza garanzie: sitb Inps cessione del quinto dello stipendio: le cose da sapere
QuintoSubito (comparatore)Protestati: siSenza garanzie: si tb Inps cessione del quinto dello stipendio: le cose da sapere
Signor PrestitoProtestati: siSenza garanzie: sitb Inps cessione del quinto dello stipendio: le cose da sapere

Inps cessione del quinto dello stipendio e della pensione

Come già evidenziato prima nel solo caso dei pensionati Inps si ha la possibilità di una cessione del quinto dello stipendio (per dipendenti pubblici) o della pensione (per tutti i pensionati Inps).

In particolare l’ente, dopo che c’è stata l’estensione dell’accesso alle cessioni del quinto anche ai pensionati, ha stabilito dei parametri perché le banche e le finanziarie aderenti possano garantire delle condizioni non eccessivamente onerose. Questo elenco può essere consultato sempre sul sito dell’Inps stesso.

?42398951C2110653016 Inps cessione del quinto dello stipendio: le cose da sapere

Tra i vantaggi che si hanno se ci si rivolge alle banche convenzionate c’è anche la componente legata alla richiesta del certificato di cedibilità (o quota cedibile), senza il quale non si può passare dalla sola richiesta del preventivo a quella del prestito, qualora si volesse procedere.

Molto interessanti sono soprattutto le proposte in cui la banca si fa carico della quota dell’assicurazione. Questa ipotesi va valutata in modo ufficiale, e ancora una volta il sistema migliore per farlo è proprio la richiesta di un normale preventivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress spam blocked by CleanTalk.